Abitare, Home

Mappe, la nuova mania per arredare

Stanchi dei quadri alle pareti? Delle iconografie sacre da mettere sulla testata del letto? Siete in buona compagnia. Sono sempre di più, infatti, le offerte di mappe terrestri o stellari per decorare le nostre pareti e soffitti, ed aiutarci a sognare viaggi sempre più interessanti che riempiano di significati le nostre emozioni e le nostre giornate.

Le mappe possono essere dipinte a parete se amate quelle schematiche, geografiche o politiche, moderne o antiche, oppure a macchia di colore, senza definizione esatta dei continenti. Possono essere realizzate su pannelli rimovibili (solitamente 3 unità) di diversi colori, in carta, tessuto, legno o metallo. Esistono le varianti adesive, in vinile, anche removibili, da poter usare come lavagna riscrivibile. Le dimensioni possono variare dai 140 x 90, ai 320 x 210 cm. alcune aziende possono realizzare mappe giganti con dimensioni a richiesta.

Ovviamente  se amate il fai da te potete riprodurle da soli grazie ad un proiettore nelle dimensioni che preferite. Basta un poco di pazienza, pennelli, barattolini di colore, per dare sfogo alla vostra fantasia, creando mappe coloratissime o solo bianco e nero, mantenendo solo l’outline negativo, oppure riproducendo i nomi dei paesi nelle dimensioni che occupano sul globo terrestre. Se siete molto ricchi potreste ambire ad un originale di Jasper Johns, la mappa sarebbe  meno precisa ma molto più preziosa. Per una casa colorata potete riprodurre tutte le bandiere.

Esistono anche mappe stellari da mettere  a parete o sul soffitto, dovrete solo decidere quale mese preferite per conoscere la posizione degli astri e degli agglomerati di stelle. Sono un grande aiuto per chi soffre d’insonnia, lasciar vagare lo sguardo sugli spazi infiniti stellari aiuta a rilassarsi ed a sprofondare tra le braccia di Morfeo. In questo caso la realizzazione fai da te è un poco più complicata, ma mai dire mai….